Serie A, cade la Lazio con il Chievo! Male Udinese e Genoa: i report

Articolo di
20 aprile 2019, 17:19
hetemaj

La trentatreesima giornata di Serie A è proseguita con le sei sfide delle ore 15.00, Lazio-Chievo, Cagliari-Frosinone, Bologna-Sampdoria, Udinese-Sassuolo, Empoli-Spal e Genoa-Torino. Vincono clamorosamente i clivensi in casa dei biancocelesti, in piena corsa Champions così come l’Inter, che questa sera avrà l’opportità di sfruttare lo scivolone di Milan e Lazio. Vincono di misura Cagliari e Torino. Emozioni al “Castellani”, la Spal vince in trasferta e si allontana sempre di più dalla zona retrocessione. Solo pareggio tra Udinese e Sassuolo.

LAZIO-CHIEVO 1-2 – Primo tempo equilibrato tra Lazio e Chievo, caratterizzato però dall’espulsione di Milinkovic-Savic a causa di una brutta reazione. Nel secondo tempo Barba dalla sinistra, passa al centro per Vignato che disorienta Parolo prima di trovare l’angolino basso. Dopo pochi minuti si ripetono i clivensi, cross dalla destra di Depaoli sul secondo palo, Hetemaj è libero e di testa indirizza nel sacco. Prova a rialzare la testa la Lazio con Correa ma non basta, biancocelesti sempre più lontani dalla zona Europa.

CAGLIARI-FROSINONE 1-0 – La decide Joao Pedro che spiazza Sportiello su rigore.

BOLOGNA-SAMDORIA 3-0 – La partita si sblocca nel secondo tempo con il doppio pasticcio di Audero e Tonelli con quest’ultimo che spinge il pallone nella sua porta. Al 69′ anche male Audero che subusce un gol su punizione battuta da Pulgar, vicino alla bandierina dell’angolo. La chiude Orsolini che sfrutta il cross di Krejci, battendo Audero in sforbiciata. La Sampdoria invece non sfrutta il pasticcio della Lazio e resta a 48 punti in classifica.

UDINESE-SASSUOLO 1-1 – Pareggio agguantato nel finale dall’Udinese, complice l’autogoal di Lirola sul finale. Il Sassuolo aveva trovato il vantaggio nel primo tempo con Sensi, dal limite dell’area dopo aver scambiato il pallone con Berardi.

EMPOLI-SPAL 2-4- Festa di gol ad Empoli, con la Spal che si allontana sempre di più dalla zona retrocessione. Eppure nel primo tempo la sbloccano i toscani con Krunic che prolunga di testa sul secondo palo per Caputo che insacca facilmente. Risponde Petagna che mette dentro su calcio di rigore. Rimonta Spal con Lazzari che rientra sul sinistro e crossa per Floccari che in tuffo mette in rete. Traorè prova a rialzare la testa, riceve la sponda di Mchedlidze e trova la porta dall’ingresso dell’area. Ancora Petagna riceve da Floccari al limite, e con il destro supera Dragowski che cade dopo la super-prestazione della scorsa giornata contro l’Atalanta.

GENOA-TORINO 0-1 – Facile per il Torino a Genova, Berenguer nel secondo tempo scarica a destra per Ansaldi che di prima supera Radu.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE