Roma, tutto facile col Cluj: autogol e rigore, avanti in Europa League

Articolo di
26 Novembre 2020, 22:52
Paulo Fonseca Roma-Torino Paulo Fonseca Roma-Verona
Condividi questo articolo

La Roma è ai sedicesimi di finale di Europa League. I giallorossi piegano nella ripresa il CFR Cluj e sono già qualificati con due turni d’anticipo.

QUALIFICAZIONE – La Roma vince 0-2 in casa del CFR Cluj ed è già ai sedicesimi di finale di Europa League. Match agevole per i giallorossi, che si presentano in Romania dopo la vittoria ottenuta all’Olimpico prima della sosta. Quarantacinque minuti non spettacolari, con un’occasione per Borja Mayoral e poco altro. A inizio ripresa (49’) punizione di Jordan Veretout, non tocca nessun compagno ma ci pensa Gabriel Debeljuh a infilare la sua porta. È autogol, e il match si sblocca. Paulo Fonseca manda in campo Henrikh Mkhitaryan, reduce da cinque gol nelle ultime due partite, e l’armeno è di nuovo decisivo. Al 67’ sfrutta un altro errore della difesa del Cluj, prova a superare il portiere Cristian Balgradean in pallonetto e viene colpito da quest’ultimo: calcio di rigore. Dal dischetto va Veretout, che è come suo solito perfetto e raddoppia. Nel finale spazio ai giovani, con gli ingressi di Tommaso MilaneseFilippo Tripi (quest’ultimo all’esordio da professionista). La Roma sale a dieci punti, tre in più dello Young Boys, e coi sei sul Cluj con gli scontri diretti a favore è già sicura di giocare in Europa nel 2021.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.