Extra Inter

La Roma di Mourinho crolla ancora: al Penzo vince il Venezia 3-2

Niente da fare per la Roma di Mourinho che ottiene la seconda sconfitta di fila in campionato. Match rocambolesco al Penzo con rimonta  giallorossa e contro rimonta veneta

SCONFITTA − Altro KO per la Roma di Jose Mourinho che perde 3-2 in casa del Venezia. Partita rocambolesca ed emozionante al Penzo tra due squadre più quotate ad offendere che a difendere la propria porta. Il match si sblocca immediatamente con la rete al 3′ di Caldara che sfrutta un’ottima punizione di Aramu per battere Rui Patricio con una zampata vincente. La Roma prova a reagire subito e al 27′ becca un palo in mischia con Abraham che a colpo sicuro colpisce il legno. Lo sforzo dei giallorossi trova perfetta concretizzazione a due minuti dal termine: Romero smanaccia una torre di Abraham e sulla ribattuta arriva il tap-in vincente di Shomurodov. I giallorossi non mollano e allo scadere del primo tempo trovano la rete del vantaggio con Abraham che insacca dentro di forza un assist del compagno uzbeko.

La ripresa è pirotecnica con un Venezia sorprendente. Dopo le due occasioni da gol di Ibanez ed El Shaarawy, arriva al 64′ il calcio di rigore per in veneti che insaccano grazie al solito Aramu. Dinamica di fallo molto simile a quella di domenica scorsa tra Kjaer e Pellegrini. La Roma attacca ma è ancora in Venezia a punire in contropiede: lancio di Ampadu per Okereke che scarta Rui Patricio e fa 3-2. Nel finale, doppia traversa per i padroni di casa prima con Caldara e poi con la punta Henry.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button