Portogallo-Ucraina, partita priva di emozioni: appena 8′ per Joao Mario

Articolo di
22 Marzo 2019, 23:03
Condividi questo articolo

Portogallo-Ucraina, gara di qualificazione agli Europei 2020 valida per il Girone B, si è conclusa sul risultato di 0-0: l’interista Joao Mario è entrato in campo all’87’ al posto di Joao Moutinho

SOLO OTTO MINUTI – Si è giocata oggi la prima giornata della fase di qualificazione agli Europei 2020. Tra le squadre impegnate anche il Portogallo di Joao Mario, impegnato contro l’Ucraina all’Estadio da Luz di Lisbona. La sfida tra i Campioni d’Europa in carica e gli uomini di Andrij Shevchenko si è conclusa sul risultato di 0-0: il centrocampista dell’Inter è entrato in campo all’87’ al posto di Joao Moutinho e ha giocato in tutto 8′ (recupero incluso).




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.