Extra Inter

Parma, il Tardini apre le porte ai tifosi. Primo stadio di Serie A

Lo stadio Tardini di Parma riaprirà le porte al pubblico. In occasione dell’amichevole tra i ducali e l’Empoli, infatti, verrà aperto lo stadio al pubblico. Si tratta del primo impianto di Serie A ad aprire le porte ai tifosi dallo scoppio dell’emergenza Coronavirus

PORTE APERTE – Il Parma, in occasione della sfida amichevole contro l’Empoli, ha deciso di riaprire le porte del proprio stadio. Sarà concesso infatti a 1000 tifosi di assistere alla partita. Il Tardini sarà il primo impianto di Serie A a riaprire le porte al pubblico dopo lo scoppio dell’emergenza coronavirus. Di seguito il comunicato del club ducale: “Lo Stadio Tardini di Parma sarà il primo impianto di Serie A ad aprire le porte ai tifosi dopo l’emergenza Covid-19. Dall’ultima volta, giorno di Parma-Lazio (9 febbraio 2020) sono passati quasi sette mesi. In tutto questo tempo siamo stati costretti a stare fisicamente senza di voi. Senza il vostro calore, il vostro apporto e la vostra presenza. La priorità era e resta una sola: l’incolumità di tutti e la lotta contro un virus che ha messo in seria difficoltà il mondo intero e ha stravolto le vite di tutti. Uno degli obiettivi è quello di tornare a riconquistare una normalità, riprendendo le attività e le passioni che per combattere quest’emergenza sanitaria abbiamo dovuto mettere da parte. La normalità, per un tifoso di calcio, è quella di popolare i gradoni dello stadio dove gioca la sua squadra del cuore. La normalità, per una squadra di calcio, è quella di avere i propri supporter al proprio fianco. La strada è ancora lunga, e come detto in precedenza la priorità è e resta l’incolumità di tutti i tifosi e degli appassionati. Vogliamo però iniziare da un primo passo, e speriamo verrà seguito da molti altri sempre in quella direzione, sempre se la situazione sanitaria lo permetterà. Seguendo le norme stabilite dalle Autorità abbiamo ottenuto la possibilità di permettere l’accesso al Tardini per l’amichevole di domenica contro l’Empoli al numero massimo di persone consentito, ovvero 1.000 persone”.

Fonte: parmacalcio1913.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.