Nicchi: “Var, basta lamentarsi! Episodi? Si pontifica ma nulla è cambiato”

Articolo di
1 ottobre 2018, 19:30
Nicchi

Intervistato ai microfoni de “La Politica nel Pallone su Gr Parlamento”, Marcello Nicchi, presidente dell’Aia, è intervenuto sull’utilizzo del Var in queste prime giornate del campionato di Serie A

“IL PROTOCOLLO NON È CAMBIATO” – Queste le parole di Marcello Nicchi, presidente dell’Aia, riportate da “Calciomercato.com”: «Il protocollo è quello approvato l’anno scorso, non è cambiato nulla, e gli arbitri lo stanno applicando al meglio che possono. Ogni tanto qualcuno, sorprendentemente, non si avvale del Var e di questo si occuperà Rizzoli. È uno strumento che c’è e va utilizzato al massimo perchè così le discussioni vanno al minimo».

“BASTA LAMENTARSI” – «Bisogna smettere di lamentarsi. La Var funziona e tutti lo riconoscono, se poi ogni volta che accade un episodio si vuole smontare tutto siamo fuori dal mondo. È uno strumento che tutti ci invidiano, tutti vengono a studiare la sua applicazione in Italia. Se si pontifica su un episodio allora non è cambiato niente e mi chiedo cosa l’abbiamo messa a fare. Se in una partita, su 50 decisioni, se ne sbagliano 2 fa parte della normalità».







ALTRE NOTIZIE