Il Napoli onora Maradona vincendo: un gol per tempo contro il Rijeka

Articolo di
26 Novembre 2020, 22:55
Matteo Politano Napoli Matteo Politano Napoli
Condividi questo articolo

In una partita carica di significati a livello emotivo il Napoli batte 2-0 il Rijeka in Europa League. Gli azzurri onorano così al meglio la memoria di Maradona, scomparso ieri.

IL RICORDO – Il Napoli vince nella prima dopo la morte di Diego Armando Maradona. 2-0 per i partenopei contro il Rijeka, ancora a zero punti nel girone di Europa League, e qualificazione sempre più vicina anche se dovrà ancora essere conquistata. Gli azzurri entrano in campo tutti con la maglia numero 10 di Maradona, per omaggiare il campione argentino scomparso ieri. In campo ci vogliono quaranta minuti per sbloccarla, poi gran giocata di Piotr Zielinski e cross basso sul quale si avventano Armando Anastasio (difensore napoletano del Rijeka) e Matteo Politano, col pallone che entra. Dovrebbe trattarsi di autogol. Nella ripresa il Napoli controlla la situazione, ma Andrea Petagna e Diego Demme ci vanno solo vicini. Ci riesce invece Hirving Lozano a un quarto d’ora dal termine, sfruttando un grande assist di Lorenzo Insigne con buco della difesa croata. Quest’ultimo ha la palla del 3-0 nel recupero, ma col sinistro manda largo. Fuori dal San Paolo, nel frattempo, prosegue l’omaggio a Maradona da parte dei tifosi (che ovviamente non potevano entrare a vedere la partita), e a breve il Napoli intitolerà lo stadio al suo numero 10.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.