Maicon torna a giocare in Italia? Lo vuole un club veneto di Serie D

Articolo di
23 Novembre 2020, 22:39
Douglas Maicon Inter-Milan Douglas Maicon Inter-Milan
Condividi questo articolo

Il Sona, club veneto che milita in Serie D, vuole tesserare il 39enne ex terzino dell’Inter Maicon. Il direttore sportivo della squadra ha confermato e ammesso l’esistenza di una trattativa. Ecco tutti i dettagli

AMARCORD – La suggestione ha cominciato a girare da ieri e oggi è arrivata la conferma del club interessato: Maicon, ex terzino di Inter e Roma tra le altre, potrebbe tornare a giocare in Italia. Lo conferma  il direttore sportivo del Sona, piccolo comune della provincia di Verona che ha la propria squadra nel girone B di Serie D: «Non vorrei sbilanciarmi – ha detto il ds Claudio Ferrarese a “Padovasport.tv” – quasi mi viene da sorridere. È tutto vero, un’idea nata un mese e mezzo fa ma ancora, appunto, rimane un’idea. Ci sono altri passaggi da completare, quindi parliamone sì, ma senza darlo già per fatto. L’idea nasce tramite conoscenze – sottolinea Ferrarese – nella fattispecie quella di un collaboratore che lavora molto con ragazzi brasiliani. Maicon sta ancora giocando (al Villa Nova Atletico Clube) e sta bene fisicamente, nonostante i 39 anni è in perfetta forma. Ha manifestato l’intenzione di tornare in Italia, dove ha alcuni affari su Milano. Vivrebbe a Verona, quindi non lontano dal suo centro d’interesse, e giocherebbe qualche mese con noi, da dicembre a fine stagione. Vedremo se si farà, sarebbe un sogno per noi, ma finché non lo vedo non ci credo, per noi sarebbe un salto di visibilità enorme». Non resta che attendere novità, dunque. Per i tifosi dell’Inter, il nome di Maicon è sempre sinonimo di dolci ricordi.

Fonte: Padovasport.tv



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.