Liverani: “Non giusto rinviare le partite. Giornata di Serie A doveva slittare”

Articolo di
1 Marzo 2020, 17:58
Fabio Liverani Lecce
Condividi questo articolo

Fabio Liverani, allenatore del Lecce, intervenuto su “Sky Calcio Show” è tornato sulle sue forti dichiarazioni in conferenza stampa (qui le sue parole), a proposito della decisione della Lega di rinviare le 5 partite a porte chiuse, tra cui Juventus-Inter. 

NON GIUSTA – Fabio Liverani torna nuovamente sul tema delle partite rinviate, chiarendo la sua posizione dopo le forti dichiarazioni arrivate nel pomeriggio di ieri: «Le mie parole di ieri? Chiarisco con molta serenità. Io credo ci siano delle priorità in questo paese. La priorità della salute è decisa dal Governo. Il Governo ha dato un emendamento: giocare a porte chiuse in certi ambienti. Io mi adeguo a quello che dicono. I tempi ed i modi, però non sono da calcio. Se si decide che non bisogna disputare 5-6 partite, la Lega di Serie A che è garante di 20 squadre, non di 4 o 5, doveva slittare la giornata e trovare un turno settimanale. Nel momento in cui la Lega ufficializza la data, non è veritiero dire che può re-intervenire. Una volta che ufficializza una data infatti, la decisione di spostare tocca ai club. Ma obiettivamente la Lega, al livello di statuto e di regolamenti, non può fare nulla. C’è differenza tra giocare adesso e a Maggio, dove qualche squadra potrebbe essere senza obiettivi. In un campionato così bello, per lo scudetto, salvezza e lotta per la Champions, secondo me prendere una decisione di questo tipo non è stato giusto».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE