Lazio avanti in Champions League col brivido: 2-2 grazie alla traversa al 92′

Articolo di
8 Dicembre 2020, 20:55
Condividi questo articolo

La Lazio di Inzaghi si qualifica agli ottavi di Champions League soffrendo più del previsto in casa. Il risultato finale è frutto di una traversa che nega la vittoria-qualificazione agli ospiti

CHE PAURA – La Lazio vola agli ottavi di finale di Champions League con il brivido. Apre le marcature Joaquin Correa al 12′, ma già al 15′ Ruud Vormer riporta la situazione in parità per il Bruges (Club Brugge). Il rigore di Ciro Immobile al 27′ permette alla Lazio di tornare in vantaggio. Al 39′ l’espulsione di Eduard Sobol per doppio giallo dà un vantaggio anche a livello numerico. Nonostante ciò, Hans Vanaken al 76′ sigla il 2-2 fissando il risultato finale. La clamorosa traversa colpita dagli ospiti al 92′ evita la beffa che avrebbe eliminato i padroni di casa. Il 2-2 di Roma, in virtù dell’1-2 di Zenit San Pietroburgo-Borussia Dortmund, qualifica i biancocelesti di Simone Inzaghi agli ottavi di finale come secondi nel Gruppo F con 10 punti. Passano come primi i tedeschi del Borussia Dortmund (13), mentre “retrocedono” in Europa League i belgi del Bruges (8) allenati da Philippe Clement. Escono da ogni competizione UEFA i russi dello Zenit San Pietroburgo (1).




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.