La Lega Serie A chiede alla Figc proproghe, e c’è il nodo stipendi – GdS

Articolo di
24 Marzo 2020, 10:30
Gabriele Gravina presidente FIGC
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” riporta le richieste della Lega Serie A alla Figc. Servono proroghe per le scadenze e un discorso sugli ingaggi.

PREMESSA UGUALE – Proposte inviate. Tre destinatari e tre allegati differenti. Solo la prima parte sarà uguale per tutti. La premessa è che i club possano essere incoraggiati nella ripresa attraverso nuove norme. Questa è la base comune, dopodiché ci saranno proposte specifiche. Dopo quelle per il governo, queste quelle per la Figc.

PROROGHE E STIPENDI – Alla Federazione vengono richieste proroghe sulle scadenze più urgenti: è il periodo in cui i club vengono sottoposti alle verifiche dei conti. Oggi alcune società potrebbero non rientrare nei parametri e avere ancora spese da saldare. Alla Figc verrà chiesto del tempo in più. Altre proroghe serviranno sulle scadenze dei contratti dei giocatori, se il campionato andasse oltre il 30 giugno. Club e Federazione cercheranno un indirizzo comune sulla questione stipendi dei calciatori. Per oggi è previsto un incontro a distanza tra le varie componenti, aperto anche alle leghe di B e C: quello degli ingaggi è un punto che coinvolge tutte le categorie. Una linea condivisa eviterebbe singole contrattazioni e discussioni sull’ammontare. La sospensione o il taglio, ma è un’ipotesi che richiede una trattativa più ampia, verrebbe calcolata inn base al periodo di inattività. L’Aci ovviamente è soggetto coinvolto.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE