Extra Inter

La Juventus ritrova la vittoria: Parma arrendevole, doppio Cristiano Ronaldo

La Juventus, contro un Parma negativo in tutti i reparti, torna a vincere. Segna l’ex Dejan Kulusevski, poi doppietta di Cristiano Ronaldo e al Tardini finisce 0-4.

TRE PUNTI FACILI – La Juventus, dopo l’1-1 contro l’Atalanta di mercoledì, passeggia al Tardini e aggancia (in attesa delle partite di domani) l’Inter al secondo posto a -1 dal Milan. Contro il Parma non c’è partita: al Tardini finisce 0-4. Questo nonostante la prima grossa chance, in avvio, sia dei gialloblù con un tiro di Juraj Kucka che l’ex Gianluigi Buffon riesce a salvare evitando che gli passi sotto le gambe. È però un altro ex a sbloccare il risultato: Dejan Kulusevski. Lo svedese al 23’ riceve un cross da sinistra di Alex Sandro e piazza il pallone alle spalle di Luigi Sepe. Pessimo il posizionamento della difesa del Parma nella circostanza, tutta schiacciata. Tre minuti dopo il discorso vittoria è già chiuso, perché Cristiano Ronaldo salta altissimo su cross di Alvaro Morata e di testa firma il raddoppio della Juventus. Per il portoghese i gol sono due: al 48’ riceve palla da Aaron Ramsey sul centro-sinistra e in diagonale trafigge Sepe per la seconda volta. Kucka ha la chance stavolta per il punto della bandiera, ma sulla linea Buffon gli nega ancora la gioia della rete. La trova invece a cinque minuti dalla fine Morata, di testa su cross di Federico Bernardeschi. Anche qui difesa del Parma molto rivedibile, ma la vittoria della Juventus era già definita da tempo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.