La Juventus dilaga ancora nella ripresa: Pinamonti inutile per il Genoa

Articolo di
30 Giugno 2020, 23:38
Dybala Cristiano Ronaldo Sampdoria-Juventus
Condividi questo articolo

La Juventus torna subito a +4 sulla Lazio e, in attesa di Inter-Brescia di domani, va a +11 sui nerazzurri. Il Genoa crolla nella ripresa: 1-3, non basta il gol di Pinamonti.

DI NUOVO DOPO L’INTERVALLO – Come contro il Lecce alla Juventus basta un tempo, il secondo, per conquistare i tre punti. 1-3 al Genoa, che resta in una posizione pericolosissima di classifica, e bianconeri che ricacciano a -4 la Lazio. All’intervallo si va sullo 0-0, ma gli ospiti (pur non facendo niente di trascendentale) sono sempre nella metà campo rossoblù. La non certo ermetica retroguardia del Genoa crolla al 50’, quando Paulo Dybala riceve in area, vede Andrea Masiello che gli concede il sinistro e lo salta piazzando il pallone sul palo lontano. È il gol che stappa il match e lo indirizza definitivamente verso la Juventus, che dopo sei minuti ha già raddoppiato: Cristiano Ronaldo avanza indisturbato da centrocampo fino ai venticinque metri e poi buca Mattia Perin con un destro potente. Entra anche Douglas Costa, che ci mette appena sette minuti per finire sul tabellino dei marcatori: sinistro a giro quasi all’incrocio, Perin resta a guardare. Il Genoa si sveglia quando ormai la partita è andata, Andrea Pinamonti accorcia al 77’ con una conclusione sul primo palo che inganna Wojciech Szczesny. Ma per la Juventus la vittoria è ormai cosa fatta.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE