La Juventus fa suo il derby: poker a un Torino disastroso in difesa

Articolo di
4 Luglio 2020, 19:14
Cristiano Ronaldo Juventus-Fiorentina
Condividi questo articolo

La Juventus continua il suo percorso netto dalla ripresa della Serie A. Finisce 4-1 il derby all’Allianz Stadium contro il Torino, con Cristiano Ronaldo che trova il suo primo gol su punizione in bianconero. Imbarazzante la prestazione dei granata in difesa, come certificato dall’autogol allo scadere.

POKER NEL DERBY – La Juventus ne rifila quattro al Torino in un derby che, solo per pochi minuti, è rimasto in bilico. Ai bianconeri bastano centoventicinque secondi per piegare la terrificante retroguardia granata, con verticalizzazione per Paulo Dybala che mette a sedere l’ingenuo Lyanco e trova sul suo sinistro la deviazione di Armando Izzo per l’1-0. Al 29′ contropiede da angolo per il Torino, Cristiano Ronaldo corre fino al limite e serve Juan Guillermo Cuadrado, che sembra chiuso ma salta secco Lyanco e con il destro raddoppia. Così sembra si vada al riposo, ma nel secondo dei tre minuti di recupero su tiro di Simone Verdi la palla sbatte sulla coscia di Matthijs de Ligt e poi sul braccio. Dopo un minuto di proteste, a gioco fermo, l’arbitro Fabio Maresca viene richiamato dal VAR, giudica le immagini e assegna rigore. Dal dischetto, al 51′ del primo tempo, Andrea Belotti dà un dispiacere a Gianluigi Buffon nel giorno del record di presenze in Serie A (648). In avvio di ripresa il Torino farebbe 2-2 con Verdi, in mischia, ma Belotti è in fuorigioco sul secondo tiro e invalida. Il derby si chiude al 61′, quando su punizione Cristiano Ronaldo scavalca la barriera e piazza sotto la traversa. È il primo gol in bianconero su punizione per il portoghese, dopo due anni. Il pomeriggio da incubo per la difesa del Torino si completa all’87’: su cross di Douglas Costa per nessuno Koffi Djidji infila la sua porta. Juventus a +7 sulla Lazio e +11 sull’Inter.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE