Inzaghi: “Spiace per i ragazzi, non volevamo arrivare quarti”

Articolo di
1 Agosto 2020, 23:17
Condividi questo articolo

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro il Napoli nell’ultima giornata di Serie A che condanna la Lazio al quarto posto

SPIACE PER I RAGAZZI – Inzaghi non nasconde la delusione per il quarto posto: «Spiace perché non volevamo finire quarti. Sapevamo che l’Atalanta stava perdendo, volevamo arrivare terzi. Me ne sono successe altre volte, c’era nervosismo, ma ora sono tranquillo. Chiudiamo quarti, potevamo far meglio, ma nulla toglie al campionato che hanno fatto i ragazzi».

COSA MIGLIORARE – Inzaghi ha la ricetta per migliorare: «Abbiamo lasciato dietro Napoli, Milan e Roma che sono attrezzati. Dobbiamo migliorare dove possiamo, fare un ottimo cammino in Champions e ripartire nel modo giusto».

LE TENSIONI – Inzaghi parla delle tensioni finali nella partita di oggi contro il Napoli: «Non c’è nessun problema, capitano queste cose. Senza pubblico si sente tutto in panchina, sono cose che possono succedere purché si concludano col triplice fischio».

IL RINNOVO – Inzaghi non si sbilancia sul rinnovo del contratto: «Ci sarà tempo per parlarne. L’obiettivo era finire nel migliore dei modi la stagione. Venivamo da tre vittorie, avevamo recuperato tanti giocatori effettivi. Non eravamo come prima del lockdown. Stasera potevamo far meglio, abbiamo tenuto il campo contro una squadra forte, una grandissima squadra. Dovevamo entrare nel secondo tempo in un modo diverso, senza concedere quel rigore. Ci sarebbe piaciuti arrivare terzi».

IL RIMPIANTO – Inzaghi ha il rimpianto di aver avuto troppi infortunati dopo la ripresa: «Siamo andati a Bergamo senza sei o sette giocatori di cui cinque titolari. E’ normale che possiamo risentirne. Possiamo fare bene per 40 minuti, purtroppo mi sono trovato a soffrire senza quei ricambi che mi avrebbero potuto rialzare la squadra».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.