Icardi si ferma, tegola Inter: infortunio più grave del previsto, salta il derby

Articolo di
1 aprile 2018, 15:47

La felicità per la vittoria sul Verona in casa Inter viene interrotta dalle notizie che arrivano dall’infermeria che riguardano Icardi, sostituito dopo poco più di un’ora di gioco per un infortunio che potrebbe tenerlo fermo per tutto il mese

ICARDI DI NUOVO KO – Non c’è pace in casa Inter, anche quando finalmente almeno le cose in campo sembravano girare per il verso giusto. L’uscita dal campo di Mauro Icardi al 65′ della sfida contro l’Hellas Verona, già fissata sul risultato di 3-0, è stata indicata e giustificata da Luciano Spalletti come «scelta precauzionale» in vista del derby di mercoledì, ma da Appiano Gentile in giornata non sono arrivate notizie confortanti sulle condizioni dell’attaccante argentino, anzi. La sostituzione di Icardi, infatti, è avvenuta a causa di un risentimento alla coscia percepito a inizio ripresa e sottovalutato proprio fino alla richiesta di cambio, ritardato di circa dieci minuti.

RICADUTA ALLA COSCIA – Appena sedutosi in panchina Icardi, lo staff medico nerazzurro ha applicato una vistosa fasciatura con ghiaccio sul muscolo dolente per provare a limitare i danni ma, trattandosi di una ricaduta sullo stesso identico punto colpito a fine gennaio, non c’è stato nulla da fare: si tratta di una riacutizzazione dell’elongazione agli adduttori della coscia destra che ha già tenuto Icardi ai box per oltre un mese, saltando quattro partite. Nulla da fare per il prossimo impegno contro il Milan: Icardi non sarà della partita e rischia di restare fermo fino a fine mese, pronto al suo posto Eder. Non una bella notizia per Spalletti né per tutti i tifosi nerazzurri.

Buona Pasqua… e buon Pesce d’Aprile, anche quest’anno!






ALTRE NOTIZIE