I giocatori di Serie A preferiscono accordi alla linea Aic – TS

Articolo di
1 Aprile 2020, 10:10
Damiano Tommasi AIC
Condividi questo articolo

“Tuttosport” sottolinea come i giocatori di Serie A preferiscano accordi coi club alla linea generale Aic. Ci sono però questioni da chiarire.

SEGNALE CHIARO – L’Inter ha dato la sua disponibilità al taglio degli ingaggi, pur senza cifre precise. Il segnale però è importante. E rende sempre più chiaro che i calciatori di Serie A chiedono di applicare accordi “modello Juventus” piuttosto che restare invischiati nella richiesta di sospensione di quattro mesi di ingaggio voluta dalla Lega Serie A e da alcuni club. Ieri se ne è parlato nella video-conferenza tra i vertici di Via Rosellini e l’Aic.

QUESTIONI DA DISCUTERE – Il nodo è sulla durata della sospensione. La Lega vorrebbe estenderla fino al 30 giugno. Il sindacato calciatori non vuole spingersi al di là di una mensilità. Lo strumento tecnico sul quale si gioca questa partita è la messa in mora. Le società chiedono ai calciatori di rinunciare a questa arma giuridica, che permette di svincolarsi a fronte del mancato pagamento dello stipendio, fino al 1° luglio. I calciatori sono disposti ad arrivare solo fino al 1° aprile. Nuovo appuntamento per cercare di trovare una mediazione entro la fine di questa settimana che si chiuderà con l’assemblea di Serie A, in programma venerdì in video-conferenza.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE