Extra Inter

Hellas Verona-Sassuolo 2-3: non basta la doppietta di Zaccagni

Hellas Verona-Sassuolo termina con il risultato di 2-3 a favore dei neroverdi allenati da Alessio Dionisi, che vincono all’esordio in trasferta al Bentegodi. Inizia male l’avventura per Di Francesco sulla panchina degli scaligeri

VERONA-SASSUOLO − Primo tempo piuttosto equilibrato al Bentegodi tra Verona e Sassuolo con entrambe le formazioni che provano a farsi vedere con i propri uomini più talentuosi. La prima occasione della gara arriva subito dopo due minuti con Barak che entra in area di rigore ma trova l’ottima risposta di Consigli. Gli ospiti provano a rispondere con le folate di Boga sulla sinistra e con gli spunti del giovane campione d’Europa Giacomo Raspadori. Ed è proprio il nazionale azzurro che al minuto 32 porta in vantaggio i suoi, sfruttando un ottimo assist di Djuricic. Il match si accende, però, nella ripresa. Dopo cinque minuti dall’uscita degli spogliatoi, è ancora Djuricic a trovare la giocata vincente dopo un bello scambio con Ciccio Caputo. La rete sveglia la squadra di Di Francesco che al 71 esimo riapre la gara grazie al rigore trasformato da Zaccagni. La rete della speranza scaligera dura pochissimo poiché sei minuti dopo, chiude i giochi ancora il Sassuolo con Traoré che mette dentro un buon suggerimento di Boga. Nel finale, è ancora Zaccagni l’ultimo baluardo del Verona che fa 2-3.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button