Giappone e Senegal avanti a braccetto: 2-2! E Nagatomo “entra” in un gol

Articolo di
24 giugno 2018, 19:12
Nagatomo

La seconda giornata del Gruppo H inizia con un importante pareggio tra Giappone e Senegal, che mantengono la vetta e sognano un insperato passaggio del turno ai danni delle favorite Colombia e Polonia. Apprezzabile la prestazione di Nagatomo, che resta comunque in uscita dall’Inter

PAREGGIO DA PRIMATO – Il Giappone riacciuffa per due volte il Senegal, che va in vantaggio con Sadio Mané (Liverpool) all’11’, ma già nel primo tempo arriva il pareggio con Takashi Inui (Eibar) al 34′, poi nella ripresa segnano Moussa Wague (Eupen) al 71′ e Keisuke Honda (Pachuca) al 78′, fissando il risultato sul 2-2 finale. In casa Inter da segnalare la bella giocata di Yuto Nagatomo nell’azione dell’1-1: il terzino sinistro giapponese resta in campo dal primo all’ultimo minuto, anche se non è esente da colpe come tutta la retroguardia asiatica nelle sbandate che hanno portato ai due gol senegalesi. Giappone e Senegal salgono a 4 punti e continuano a braccetto al primo posto nel Gruppo H dei Mondiali di Russia 2018, in attesa della sfida di stasera tra Colombia e Polonia, al momento ferme a quota 0.







ALTRE NOTIZIE