Extra Inter

Gasperini riparte da dove aveva finito: Atalanta-Sassuolo finisce 4-1

I bergamaschi di Gasperini travolgono i neroverdi di De Zerbi già nella prima frazione. Atalanta-Sassuolo termina con un roboante 4-1 in favore dei padroni di casa, che salgono a 51 punti in classifica, momentaneamente a -3 dall’Inter

PRIMO TEMPO – L’Atalanta non ha perso l’abitudine alle goleade e fa un sol boccone del Sassuolo di Roberto De Zerbi. I nerazzurri di Gian Piero Gasperini spazzano via tutti i dubbi della vigilia già nella prima frazione. I neroverdi partono bene ma al 16′ ci pensa Berat Djimsiti a sbloccare la contesa. Da quel momento il Sassuolo si scioglie e l’Atalanta dilaga. Tre minuti dopo (19’) annullato il raddoppio ad Alejandro Gomez per un tocco sospetto di Robin Gosens col braccio. L’argentino, ex Catania, va a mezzo metro dal raddoppio negatogli in precedenza al 27′: su cross di José Palomino, Gomez si coordina col mancino ma la palla finisce di poco fuori. Al minuto 31’ l’Atalanta concretizza la grande mole di gioco prodotta: ancora Gomez va morbido da Gosens sul secondo palo, l’olandese fa da torre per Duván Zapata che a pochi metri dalla linea di porta, con Andrea Consigli finito a vuoto in uscita, appoggia comodamente in rete. L’Atalanta disegna calcio e neanche cinque minuti dopo ecco un’altra grande azione, con la sfera che termina nuovamente sulla testa di Zapata; ma il colombiano schiaccia sulla traversa senza trovare il bersaglio grosso. Pochi istanti di attesa e il 3-0 arriva davvero: altra percussione di Gosens a sinistra col pallone che carambola in porta dopo un tocco involontario di Bourabia. I neroverdi sono con le spalle al muro e la prima frazione di Atalanta-Sassuolo va in archivio con un pesante 3-0 in favore dei ragazzi di Gasperini.

SECONDO TEMPO – Il secondo tempo si apre con un copione simile, ma con un’Atalanta ancor più sbarazzina e sfrontata. I nerazzurri si sfilacciano maggiormente in fase difensiva e il Sassuolo cerca di approfittare dei ripetuti uno contro uno coi difensori orobici. Grégoire Defrel e Domenico Berardi cestinano due importanti palle gol: Pierluigi Gollini superlativo in entrambe le occasioni. Al 65′ arriva anche il quarto gol, sempre con Duvan Zapata, che fa tredici in campionato castigando ancora il Sassuolo. Le due squadre si allungano ma non mancano emozioni. L’Atalanta quando accelera fa paura, mentre il Sassuolo non riesce a concretizzare le sue occasioni. Gli orobici, dopo aver archiviato il match già nel primo tempo, conducono la nave in porto senza particolari problemi; nonostante la rete su punizione di Bourabia al 91′. Gasperini, dopo Atalanta-Sassuolo, si porta a sole 3 lunghezze da Antonio Conte. In attesa di Inter-Sampdoria.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.