Ferrero scatenato: “Due giornate a Sarri? Ne ha dette di ogni…”

Articolo di
21 gennaio 2016, 19:37
Ferrero

Il presidente della Sampdoria ha parlato dei recenti acquisti di Alvarez e Dodò e soprattutto ha detto la sua opinione sul caso Sarri-Mancini

Massimo Ferrero non è mai banale. Il vulcanico presidente della Sampdoria ha parlato del caso Sarri-Mancini che ha infiammato questi ultimi giorni, la sua opinione è perlomeno colorita. Ecco le parole di Ferrero a SampTV riportate da Sampdorianews.net: “Hai capito, qui fanno, come direbbe mio nonno, due pesi e due misure. Io ho fatto un errore e ho preso 50 anni, questo ne ha dette di ogni e ha preso due giornate. Il calcio non è sempre uguale eppure siamo tutti figli di Dio…come è la storia?”

GLI ACQUISTI- La sua Sampdoria ha preso diversi ex Inter come Alvarez e Dodò: “La gente si dimentica che con Alvarez siamo stati molto rapidi noi. Lo abbiamo corteggiato, abbiamo lavorato molto bene, ma la Fifa ci ha dato il permesso tardi e non si capisce bene il perché, comunque questo è il calcio. Adesso è arrivato Dodò e vediamo di fare arrivare un altro paio di elementi per fare contento il mister. Domenica col Napoli ce la andiamo a giocare, i ragazzi devono capire che non ce n’è per nessuno. Quando vogliono vinciamo su tutti, per cui che vinca il migliore”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE