Faggiano (DS Parma): “Nessuna sfida, rispettiamo solo il protocollo”

Articolo di
18 Maggio 2020, 14:00
Daniele Faggiano Daniele Faggiano
Condividi questo articolo

Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma che oggi, contrariamente al resto dei club di Serie A, ha cominciato il ritiro con gli allenamenti di gruppo, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” della scelta del club emiliano in controtendenza con il resto della massima serie

NESSUNA SFIDA – Faggiano nega che la scelta del Parma sia stata anche un gesto di sfida nei confronti delle altre squadre di Serie A che si sono ribellate al primo protocollo: «Non è una sfida contro gli altri. La prima cosa importante è che siamo riusciti a rispettare il protocollo che c’era in atto. Ci siamo riusciti con tanti sacrifici, avevamo poco tempo, i fornitori non erano pronti al massimo, ma ci siamo riusciti. Abbiamo fatto questa scelta perché c’è tanta gente che ha lavorato per far rispettare il protocollo e non mi sembrava giusto non andarci. Aspetteremo il nuovo protocollo, andiamo avanti così. Abbiamo il convitto del settore giovanile e le stanze dove facciamo i ritiri. Nel caso il nuovo protocollo dovesse prevederlo saremmo più liberi, ma poi analizzeremo con la squadra. Non ci sentiamo sotto gli occhi di tutti, ci stiamo muovendo col protocollo che c’è adesso, ma staremo sempre attento. Dopo due mesi di inattività forzata abbiamo deciso col mister di non fare allenamenti troppo prolungati senza caricare troppo i ragazzi».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.