Disservizi DAZN, in arrivo i primi esposti dei consumatori

Articolo di
28 agosto 2018, 12:21

La nuova piattaforma DAZN ha vissuto grossi problemi nelle prime due giornate di campionato, una situazione che ha scatenato i primi esposti dei consumatori

La “rivoluzione” DAZN del calcio italiano è sicuramente partita col piede sbagliato. Le prime due giornate di campionato con la nuova distribuzione dei diritti televisivi, di cui una parte è stata acquistata proprio dal nuovo distributore in streaming, sono state all’insegna dei disagi per gli utenti. La visione di alcune partite è risultata perlomeno molto difficoltosa a causa dei continui rallentamenti nella trasmissione, accusati anche da utenti in possesso di connessioni molto veloci, disservizi attribuiti dai più alla piattaforma di DAZN non adeguata all’alto numero di accessi. L’edizione online di “Repubblica” riporta quindi che stanno partendo i primi esposti delle associazioni di consumatori per un servizio che non è ritenuto all’altezza di quanto promesso, in particolar modo a sentirsi defraudati sarebbero gli utenti Sky e gli ex utenti di Mediaset Premium, abituati a poter vedere tutta la Serie A sui loro televisori e che ora si ritrovano a dover “combattere” con il servizio streaming per vedere alcune partite tra cui l’anticipo del sabato alle 20:30.







ALTRE NOTIZIE