DAZN in vantaggio su Sky per la Serie A 2021-2024: ipotesi cambio prezzo – CeF

Articolo di
16 Febbraio 2021, 21:33
DAZN DAZN (Photo Andrea Staccioli/Insidefoto)
Condividi questo articolo

DAZN e Sky a breve sapranno chi e come avrà i diritti per trasmettere il prossimo triennio della Serie A. Stando alle ultime, proprio l’innovativo servizio streaming è favorito rispetto alla più nota piattaforma televisiva. Come ripreso dal sito “Calcio e Finanza”, a cambiare sarà anche il prezzo dell’abbonamento

RIVOLUZIONE TELEVISIVA – “Potrebbe arrivare già domani il voto della Lega Serie A a favore dell’offerta di DAZN per i diritti TV del campionato nel triennio 2021/24. La piattaforma streaming è infatti in vantaggio rispetto a Sky: sul piatto 840 milioni di euro a stagione per trasmettere tutte e 380 le gare della Serie A, con 114 che dovrebbero essere trasmesse in co-esclusiva con Sky (che offre 70 milioni annui) in un pacchetto che tuttavia potrebbe essere rimesso all’asta (con l’ipotesi partita in chiaro). […] Potrebbe cambiare anche un altro elemento: il prezzo. Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, infatti, l’ipotesi all’interno del business plan per il prossimo triennio presentato ai club durante l’ultima assemblea sarebbe che l’abbonamento possa costare intorno ai 30 euro (in un range tra 27 e 33 euro indicativamente), in linea sostanzialmente con quello che è il costo oggi di competitor come Now TV (la piattaforma streaming di proprietà di Sky) per lo sport”.

Fonte: Calcio e Finanza – Matteo Spaziante




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.