Extra Inter

Colidio entra e sfiora il gol: l’Argentina perde tutto al Sudamericano Sub-20

Finisce male l’esperienza al Sudamericano Sub-20 per Facundo Colidio: nonostante l’attaccante dell’Inter Primavera stanotte abbia collezionato la sua terza presenza nel torneo giocato in Cile l’Argentina perde 1-0 contro il Brasile e manca così la possibilità di vincere l’Hexagonal, che va all’Ecuador, ma si potrà consolare con i Mondiali Under-20 a fine stagione in Polonia.

SUBENTRO SFORTUNATO – Per la prima volta l’Ecuador vince il Sudamericano Sub-20 e deve ringraziare il Brasile, che ottiene una vittoria ininfluente ai fini della sua classifica (1-0, rigore di Lincoln al 40′) ma impedisce all’Argentina di trovare quel punto che serviva per essere campione. Inutile l’ingresso di Facundo Colidio: l’attaccante dell’Inter Primavera, lasciato in panchina per la nona partita su altrettante giocate fra prima e seconda fase, entra al 76′ al posto del centravanti Adolfo Gaich, giocando sull’esterno nella speranza di trovare un acuto vincente che quasi arriva al 92′ (secondo dei cinque minuti di recupero), quando impatta bene di testa su calcio d’angolo da destra ma il pallone esce di pochissimo. Da segnalare che per l’altro giocatore in orbita Inter, Gabriel Brazao (tesserato lo scorso 31 gennaio dal Parma), la situazione è stata addirittura peggiore: non è mai sceso in campo (ha giocato sempre Phelipe) e il Brasile, arrivando quinto, non si è qualificato né per i Mondiali Under-20 in Polonia né per i Giochi panamericani in Perù.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button