Champions League, flop PSV Eindhoven dopo l’Inter: fuori a luglio!

Articolo di
31 luglio 2019, 00:34
Van Bommel PSV

Il PSV Eindhoven non farà parte della prossima Champions League. La squadra olandese, che l’anno scorso era nel girone dell’Inter e di fatto eliminò i nerazzurri, è stata clamorosamente eliminata dal Basilea nel ritorno del secondo turno di qualificazione.

FUORI SUBITO – L’1-1 del PSV Eindhoven in casa dell’Inter dell’11 dicembre 2018 rimarrà l’ultima partita degli olandesi nella fase a gironi di Champions League, almeno fino a settembre 2020. Gli olandesi, secondi nella scorsa Eredivisie e ultimissimi nel Gruppo B della principale competizione UEFA (il pareggiò regalò la qualificazione al Tottenham, ma alla squadra di Mark van Bommel non serviva a niente), sono usciti questa sera nel ritorno del secondo turno di qualificazione. Dopo il 3-2 dell’andata, peraltro ottenuto ribaltando la situazione nel finale e con un gol di tacco di Donyell Malen nel recupero, il Basilea si è imposto per 2-1 in casa: in gol Eray Cumart all’8′ e Ricky van Volfswinkel al 68′, dopo il momentaneo pareggio di Bruma al 23′. Il PSV Eindhoven, in ogni caso, non sarebbe potuto finire anche quest’anno nello stesso gruppo dell’Inter, in quanto nel sorteggio della fase a gironi di Champions League sarebbe stato inserito in terza fascia come i nerazzurri. Ma resta un’eliminazione che fa scalpore.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE