Castaignos: “Inter? Orgoglioso della scelta! Grazie a due ex nerazzurri”

Articolo di
26 marzo 2019, 16:44

Luc Castaignos – ex giocatore dell’Inter oggi attaccante del Gyeongnam in Corea del Sud -, intervenuto nel programma tv olandese VTBL, nel corso di un’intervista ha parlato della sua esperienza in nerazzurro, che dice di ricordare con affetto e orgoglio, grazie anche all’aiuto del connazionale Wesley Sneijder e di Thiago Motta, di cui è rimasto particolarmente impressionato.

ORGOGLIOSO – L’ex attaccante dell’Inter Luc Castaignos ha parlato della sua esperienza a Milano: «In ogni club dove sono stato ho provato e imparato tante cose belle che porto con me. Naturalmente ci sono state anche cose meno divertenti, ma fa parte della vita. Se guardo solo al gioco e all’apertura mentale che ho avuto in quel momento, il mio tempo al Feyenoord e il mio tempo all’Inter sono stati i migliori. In Italia mi è stato permesso di giocare in campo con delle stelle, nessuno me lo toglie dalla testa. All’epoca l’Inter era uno dei più grandi club del mondo, ero convinto di fare quella mossa, ma sfortunatamente non sono andato come volevo, ho imparato molto e ne sono orgoglioso».

SNEIJDER E MOTTA – In particolare l’attaccante ringrazia due ex nerazzurri, uno di questi suo connazionae che lo ha aiutato molto in nerazzurro: «In particolare dico grazie a Wesley Sneijder e Thiago Motta, solo se riesci a provarli tutti i giorni riesci a vedere quanto sono bravi davvero. Davvero assurdi. In particolare Sneijder mi ha aiutato molto all’Inter soprattutto all’inizio, gli sarò sempre grato per questo».

 

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE