Cascella (giudice TAS): “Sarri ha sbagliato, è da stigmatizzare”

Articolo di
20 gennaio 2016, 19:25
mancini-sarri

Il giudice del Tas ha duramente condannato i fattacci di ieri che hanno visto protagonista il tecnico del Napoli nei confronti di Roberto Mancini

E’ inevitabile che si continui a discutere dei fattacci di ieri al San Paolo. Gli insulti omofobi rivolti da Maurizio Sarri a Roberto Mancini hanno scatenato un vero e proprio terremoto, della vicenda si è parlato anche negli studi di calciomercato live a Sportitalia, presente in studio l’avvocato Angelo Cascella, giudice del TAS, il quale ha duramente condannato il gesto del tecnico toscano: “Sicuramente ha sbagliato Sarri, è bene porre l’accento su questo aspetto. La sua uscita è sicuramente sbagliata, poi dal punto di vista del diritto bisognerà vedere se sarà considerata una mera offesa o qualcosa di più, un vero atto discriminatorio. Sarà sicuramente deferito, poi starà agli organi della Federazione ritenerlo più o meno colpevole. Sicuramente è da stigmatizzare il contenuto delle sue dichiarazioni, calciatori, direttori sportivi, allenatori, tutti i personaggi pubblici hanno un ruolo importante e tutto quello che fanno viene amplificato dai media. E’ bene che si faccia particolare attenzione perché rappresentano un modello educativo, è giusto che ogni loro dichiarazione venga filtrata seppur nell’ambito dell’aspetto emotivo che una partita può offrire”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE