Carraro: “Gli scudetti della Juventus sono 36, punto. Agnelli sbaglia”

Articolo di
9 Settembre 2020, 17:04
Andrea Agnelli Juventus Andrea Agnelli Juventus
Condividi questo articolo

Franco Carraro, ex Presidente della FIGC, intervenuto sulle frequenze di “Radio Kiss Kiss Napoli” ha parlato a proposito della Juventus e della questione scudetti. Una battuta, inoltre, sul prossimo campionato di Serie A

CAMPIONATO NUOVO – Queste le parole di Franco Carraro sul campionato di Serie A: «Ci aspetta un campionato nuovo. Dobbiamo convivere con questo virus. Speriamo che tutto passi prima della fine del campionato e arrivi quanto prima il vaccino. Nessuno di noi può fare delle previsioni e capire cosa succederà né sul piano tecnico né sul piano organizzativo. Stadi chiusi? Non dico di far entrare l’80% ma almeno il 20% dei tifosi. Non credo che la situazione sarà diversa tra 15 giorni. Sarei felice se lo fosse ma sulla carta, l’apertura delle scuole quale problema inevitabilmente lo creerà. Non possiamo sperare che una volta chiuse le discoteche, il virus termini. Non sarà così. Non è così in nessun Paese. Dobbiamo convivere con il virus, allora tanto vale iniziare. I risultati della Nazionale indicano che non siamo così indietro. Il calcio italiano non è così male. Speriamo che il Governo possa rivedere la sua posizione. Ci fa piacere che la finanza internazionale si interessi alla Serie A. Se le risorse arrivano, oltre che dai capitali italiani, anche dai capitali esteri, allora il nostro campionato italiano potrà avere un futuro. Forse potremo avere una vita meno tormentata di quella che continuiamo ad avere».

SBAGLIO – Carraro si esprime sulla questione scudetti che coinvolge la Juventus: «Scudetti Juve? Sono 36, punto e basta. La Juventus è una società straordinaria, ma ha fatto un film tutto suo. Non ci sono solo le sentenze, ma anche una decisione del tribunale. La federazione e il club hanno fatto una transazione, diminuendo la pena contro i bianconeri perché l’hanno accettata senza fare ricorso al Tar e al Consiglio di Stato come avrebbero potuto fare. La sentenza è arrivata dopo un accordo coi legali della Juve, il resto sono tutte chiacchiere. Rispetto Agnelli, ma sbaglia se dice che gli scudetti sono 36».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE