Caputo, non solo “Restate a casa”: due gol e il Sassuolo stende il Brescia

Articolo di
9 Marzo 2020, 20:22
Francesco Caputo Sassuolo-Roma
Condividi questo articolo

Caputo, dopo il messaggio per affrontare l’emergenza Coronavirus (vedi articolo), guida il Sassuolo al trionfo col Brescia. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia finisce 3-0 e si chiude così la ventiseiesima giornata di Serie A.

L’ULTIMA? – Il Sassuolo stravince e manda in archivio la Serie A non si sa per quanto tempo. Monologo neroverde a Reggio Emilia contro il Brescia, in una partita che comunque passerà alla storia perché sarà l’ultima prima della sospensione anticipata oggi dal CONI (vedi articolo). I padroni di casa nel primo tempo perdono Domenico Berardi per un infortunio muscolare, ma al 45’ il suo sostituto Grégoire Defrel sfrutta un rinvio corto di Jhon Chancellor e serve Francesco Caputo, che segna tenuto in gioco proprio dal venezuelano. Il foglio con scritto “Restate a casa”, inevitabilmente, diventa il simbolo di questa partita. Nella ripresa Gian Marco Ferrari di testa prende la traversa, mentre Jesse Joronen salva su gran punizione di Manuel Locatelli. Al 61’ il raddoppio, lancio di Mehdi Bourabia che Caputo fa scorrere e al volo trasforma nella doppietta con un gran tiro che entra dopo aver sbattuto sotto la traversa. Jérémie Boga prende il palo con un sinistro secco, in un’azione dove Filippo Romagna si fa male al ginocchio sinistro: esce piangendo, pare infortunio serio. Tre minuti dopo (75’) l’ivoriano firma il tris con una splendida azione personale, dove parte da metà campo sulla fascia e si accentra per incrociare. Il Sassuolo va alla pausa con trentadue punti, il Brescia invece è a -9 dalla salvezza.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE