Extra Inter

Borussia Dortmund, vittoria di misura a Berlino: esordio no per Klinsmann

Il Borussia Dortmund, squadra con cui l’Inter si giocherà il 10 dicembre il passaggio agli ottavi di finale di Champions League, ritorna alla vittoria in campionato dopo la sconfitta europea contro il Barcellona. Vittoria di misura contro l’Hertha Berlino, in dieci contro undici dopo l’espulsione di Mats Hummels

VITTORIA DI MISURA – Dopo la pesante sconfitta per 3-1 al Camp Nou contro il Barcellona che ha fatto scendere la squadra al terzo posto (complice la vittoria dell’Inter in trasferta contro lo Slavia Praga), il Borussia Dortmund si consola tornando alla vittoria in campionato. I gialloneri sono infatti riusciti a espugnare il campo dell’Hertha Berlino (ex squadra di Valentino Lazaro) per 1-2, nonostante l’espulsione a fine primo tempo di Mats Hummels per somma di cartellini gialli. Decisivo l’uno-due di Jadon Sancho e di Thorgan Hazard rispettivamente al 15′ e al 17′ del primo tempo. A nulla serve la rete della speranza da parte di Darida al 35′. Nonostante la superiorità numerica, la squadra allenata da Jürgen Klinsmann non riesce a essere incisiva a e a spaventare gli avversari nella ripresa, non riuscendo di fatto a sfruttare la superiorità numerica.

SFIDA EUROPEA – Una vittoria che sicuramente dà morale al Borussia Dortmund in vista del 10 dicembre, quando i gialloneri affronteranno lo Slavia Praga in casa in occasione dell’ultima partita di Champions League. Una partita che potrebbe anche rivelarsi inutile dal momento che se i nerazzurri dovessero fare lo stesso risultato dei tedeschi, per questi ultimi vorrebbe dire abbandonare la competizione e “retrocedere” in Europa League.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button