Esclusiva Inter-News.itPrimo Piano

ESCLUSIVA – Obi: “Ecco perché lasciai l’Inter. Che emozione il gol al derby!”

Obi è stato all’Inter dal 2005 al 2010 come settore giovanile e dal 2010 al 2015 (con l’eccezione della stagione 2013-2014, in prestito al Parma). Il centrocampista nigeriano è ora al Chievo: intervistato in esclusiva dal corrispondente di Inter-News.it, Alessandro Schiavone, ha ricordato il suo passato nerazzurro.

L’EXJoel Obi sarà impegnato due volte durante le feste in Serie B: il 30 dicembre contro il Venezia e il 4 gennaio contro la Cremonese. Non domani, perché la partita fra il suo Chievo e il Cittadella è stata rinviata. Il centrocampista nigeriano, negli scorsi giorni, è stato purtroppo vittima di un brutto episodio di razzismo (vedi articolo). Nella sua intervista in esclusiva a Inter-News.it ripercorre la sua carriera all’Inter e parla della squadra attuale.

Joel Obi, quali sono i tuoi tre ricordi più belli con la maglia dell’Inter?

I ricordi più belli sono sicuramente il momento dell’esordio ufficiale (29 settembre 2010 in Champions League contro il Werder Brema, ndr), il mio primo gol con la maglia dell’Inter (29 aprile 2012 contro il Siena, ndr) e il gol al derby (23 novembre 2014, ndr). Sono stati momenti bellissimi che non si dimenticano mai. E poi segnare un gol in un derby contro il Milan è stato emozionante… (ride, ndr)

Cosa puoi dire sui tifosi dell’Inter?

I tifosi nerazzurri amano i giocatori che sono attaccati alla maglia e che danno tutto. Facendo così, loro ti aiutano in campo e fuori.

L’Inter ha avuto tanti alti e bassi in questi ultimi anni. Come spieghi questa mancanza di continuità?

La società sta facendo ottime cose e sta ricostruendo tutto. Sono sicuro che l’Inter riuscirà a tornare ai massimi livelli dove merita. Perché lasciai l’Inter? Avevo bisogno di cambiare aria, anche se poi al Torino il primo anno abbiamo avuto difficoltà e le cose non sono andate bene.

Prima di te all’Inter ha giocato il tuo connazionale Nwanwko Kanu, cosa pensi di lui?

È il giocatore nigeriano più forte di tutti i tempi, dopo Jay-Jay Okocha. Ma sicuramente la Nigeria ha avuto tanti giocatori forti. I giocatori di adesso cercano sicuramente di fare almeno una parte di quello che hanno fatto loro.

Intervista del corrispondente di Inter-News.it da Londra, Alessandro Schiavone. Si ringrazia Joel Obi per la disponibilità mostrata nell’intervista. La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte (Inter-News.it) e inserendo il link al contenuto originale.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.