Esclusiva Inter-News.itPrimo Piano

ESCLUSIVA – Domenghini: «Inter, gioco poco spettacolare. L’Atalanta darà fastidio!»

Angelo Domenghini, ex giocatore di Atalanta e Inter, in esclusiva ai nostri microfoni ha parlato proprio della prossima sfida di campionato, in programma lunedì, tra le sue due ex squadre. L’ex attaccante poi ha detto la sua in merito al primo posto in classifica e il gioco di Antonio Conte.

Inter prima in classifica e a sei punti dal Milan, come giudica la stagione dei nerazzurri ad oggi?

Era ora! Anche perché questa è la stessa squadra della scorsa stagione. Il fatto di essere stati eliminati dalla UEFA Champions League e dalla Coppa Italia gli permette di gestire meglio le energie. Antonio Conte prepara la partita settimana in settimana e ha trovato anche l’undici migliore e i risultati risultati vedono. Il momento chiave in questa stagione è stato l’eliminazione dalle coppe. Conte ha trovato l’assetto tattico perfetto per questa squadra, i giocatori sono preparati molto bene fisicamente. Il gioco non è spettacolare da vedere perché tutti difendono e poi ripartono, costruendo in particolare dal basso con il portiere.

Lunedì Inter-Atalanta, lei doppio ex della partita, quali potrebbero essere le difficoltà per la squadra di Conte?

Sarà una partita difficile per l’Inter, l’Atalanta è l’unica squadra in grado di poter mettere in difficoltà la squadra di Antonio Conte. Sono sicuro che marcheranno a uomo e a tutto campo, cercando di bloccare giocatori come Nicolo Barella, che secondo me non avrà un metro di libertà.

L’Atalanta sembrerebbe non aver sofferto la cessione di Gomez. Sotto certi aspetti sembra paradossalmente essere migliorata

Gomez faceva la differenza a Bergamo ma non so cosa è successo, senza di lui la squadra sembra addirittura migliorata! Altri giocatori potrebbero fare la differenza come Matteo Pessina, che sta ripetendo la stagione fatta al Verona. Gioca dietro le due punte che però si muovono tanto e non danno punti di riferimento.

Romelu Lukaku è uno dei pilastri dell’Inter di Conte ma spesso viene criticato per la sua incisività nelle partite importanti

Secondo me è pura casualità. Ci sono determinati difensori che sono più forti di altri a marcare Lukaku. Lui però ha tantissima forza fisica e una volta che gira e parte è difficile da prendere. Inoltre riesce a giocare di sponda con tecnica e grande volontà di sacrificio, basti pensare che ogni partita torna in difesa e corre per sessanta metri. Tra lui e Lautaro Martinez preferisco il secondo, ha una velocità e un modo di giocare incredibile. Entrambi formano la coppia d’attacco migliore in Serie A.

Si ringrazia Angelo Domenghini per la disponibilità mostrata nell’intervista.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.