EditorialiPrimo Piano

Serie A, cambia la 26ª giornata: Inter Milano-Atalanta Bergamo a San Siro

La Serie A è rimasta al Medioevo mentre c’è chi cerca di portare avanti il calcio business investendo in settori spesso esterni al campo di calcio. La novità del rebranding dell’Inter spiazza tifosi e soprattutto addetti ai lavori, che non riescono a cogliere l’evoluzione in atto. E allora a San Siro che venga proposta Inter Milano-Atalanta Bergamo

REBRANDING TIME – Ipotizzate svegliarsi e scoprire che “il Football Club Internazionale Milano, meglio conosciuto come Internazionale o più semplicemente come Inter“, che “è una società calcistica italiana con sede nella città di Milano” ed è stato “fondato nel 1908 da un gruppo di soci dissidenti del Milan” non esiste più. Dopo aver battuto 2-0 la Juventus allo Stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro, che verrà presto distrutto e sostituito dal “Nuovo Stadio Milano“, a cui va ancora trovato un nome commerciale. Ecco. Non c’è bisogno di ipotizzare. È successo davvero. Poi è stata fatta chiarezza, ma per qualche ora la storia dell’Inter è stata messa da parte. A favore di una notizia, probabilmente trattata male, che ha permesso di montare la solita polemica senza avere in mano tutte le informazioni giuste. Come se il rebranding nerazzurro non fosse già in progetto da tempo. Un altro tassello fondamentale per il business pensato dalla proprietà Suning pre-Coronavirus. E da portare a termine anche in caso di cessione delle quote.

FUTURO CHE AVANZA – La presentazione del nuovo logo minimal dell’Inter potrebbe (condizionale d’obbligo in questo periodo) avvenire in concomitanza con quello della nuova quarta maglia preparata dallo sponsor tecnico Nike. Probabilmente per salutare degnamente il main sponsor Pirelli, pronto a farsi da parte in favore di un nuovo partner asiatico. La data scelta – anzi, ipotizzata – è quella del 113° compleanno del Football Club Internazionale Milano. O meglio, “Inter Milano“. Così chiamato dal 9 marzo 2021. Per motivi commerciali, non c’entra la ragione sociale. Per estendere il brand oltre il calcio. Oltre l’Italia. In teoria, tanto rumore per nulla. Ma intanto portiamoci avanti con il lavoro. In quel weekend è in programma la 26ª giornata di Serie A con Inter-Atalanta a San Siro nel giorno della Festa della Donna (lunedì 8 marzo, ore 20.45). Se oggi fa discutere il “debutto” dell’Inter Milano, chissà come sarebbe affrontare l’Atalanta Bergamo in Serie A. Perché tra qualche anno Inter Milano-Atalanta Bergamo potrebbe giocarsi davvero con questi nomi e probabilmente non in Serie A. Il calcio business evolve, meglio capirlo subito.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh