Perisic fa parlare di sé fuori, Spalletti lo faccia parlare in campo con l’Inter

Articolo di
1 dicembre 2018, 00:01
Perisic

Perisic è finito nel calderone per questioni distanti dal rettangolo di gioco. In casa Inter la situazione odierna è già di per sé complessa, a Spalletti il compito di far rientrare (in campo) la polemica

CASO PERISIC – Ci ri-siamo, momento clou. Roma-Inter non è una partita semplice. Roma-Inter non è una partita semplice dopo la sconfitta di Londra contro il Tottenham. Roma-Inter non è una partita semplice dopo la sconfitta di Londra contro il Tottenham e le polemiche fuori dal campo di gioco. In pratica non c’era momento peggiore per far scoppiare un caso, che poi caso non è. Protagonista Ivan Perisic, finito al centro dell’attenzione per le sue dichiarazioni tipiche da “mal di pancia di mercato” (QUI un estratto, ndr). Eppure Perisic ha solo ribadito una cosa già nota da mesi, riassumibile in: “Grazie Inter, ma se c’è l’occasione per tutti vado via in cerca di esperienza, soldi e vittorie fuori dall’Italia, precisamente in Inghilterra”. Le notizie su Perisic in orbita Manchester United non sono fresche, anzi sono talmente datate che qualcuno aveva dimenticato questa ipotesi. Il problema dell’Inter oggi non è Perisic, tutt’altro.

MISSIONE SPALLETTI – Il problema dell’Inter, semmai, è chi vuole colpire Perisic. La scorsa settimana l’ala croata è finita sotto attacco. Né più né meno. Durante la conferenza stampa alla vigilia della quinta giornata di Champions League Perisic si è trovato nella scomoda posizione di rispondere in malo modo a un giornalista “polemico”: «Ma che domanda è? Dai». Per evitare che lo scontro fosse più duro. Poteva essere la fine di una polemica nata e morta in poche ore, come succede spesso nel mondo del calcio italiano. Ma così non è stato. Da quel momento in poi, solo critiche e prime pagine negative per lui: male in campo, male fuori. E le ultime dichiarazioni non fanno che peggiorare la situazione, aggravando la sua scomoda posizione. Da molti Perisic è già visto come un ex. No, non è così. Ma sappiamo anche che la maggioranza non cambierà opinione su di lui. A far cambiare l’inerzia della situazione toccherà nuovamente a Luciano Spalletti, chiamato all’ennesimo recupero psicologico: Perisic deve andare in campo per dimostrarsi fondamentale per l’Inter di oggi, al futuro si penserà dopo.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE