EditorialiPrimo Piano

Inzaghi e il countdown: 4, 3, 2, 1, 0 ed è già ultima spiaggia per la sua Inter!

Inzaghi sta vivendo il suo periodo più difficile sulla panchina dell’Inter. Più difficile della delusione post-Scudetto sfumato a maggio per una partita sbagliata. E anche più difficile della preoccupazione da smantellamento della rosa a calciomercato estivo ancora aperto. Non avendo più distrazioni né scuse, il tecnico nerazzurro può solo limitarsi a far parlare il campo. Cosa che non sta riuscendo al meglio a livello di prestazioni e in parte anche di risultati. Per recuperare la situazione – anche a livello mediatico – è opportuno non fallire i prossimi impegni in calendario. A partire dall’imminente trasferta internazionale in quel di Plzen

TRASFERTA INSIDIOSA – Sono tante, tantissime le cose a cui pensare nel giorno della vigilia di Viktoria Plzen-Inter (vedi informazioni). L’ottava partita ufficiale della stagione nerazzurra si presenta immediatamente come l’appuntamento da non fallire. Colpe delle precedenti sette. Il numeri dell’Inter di Simone Inzaghi in questo avvio dicono che i risultati a disposizione sono due. Vittoria o sconfitta. Non esiste il pareggio. E il pareggio non può esistere in Repubblica Ceca, dove servono i tre punti per tornare subito in corsa nel Grupp C di UEFA Champions League (vedi video). Il sogno si chiama Ottavi di Finale di Champions League. L’incubo è l’uscita dall’Europa già tra fine ottobre e inizio novembre, cioè l’eliminazione con l’ultimo posto nel girone. Il paracadute economico-finanziario ma soprattutto sportivo si chiama Europa League, in caso di terzo posto e conseguente retrocessione. Non fare tre punti in casa del Viktoria Plzen allontanerebbe il sogno, avvicinando l’incubo con o senza paracadute. E questo Inzaghi lo sa. Per questo Viktoria Plzen-Inter non sarà una banale trasferta internazionale di inizio settimana.

L’Inter di Inzaghi a Plzen solo per la… Viktoria

COUNTDOWN NERAZZURRO – Il conto alla rovescia in casa Inter oggi non parte (più) da 10. E nemmeno da 5. Non per una questione di sintesi, bensì perché i numeri stagionali non sono dalla parte di Inzaghi al momento. Sono solo 4 le vittorie nelle prime sette uscite stagionali. Troppo poche, troppo pochi 12 punti su 18 a disposizione in Serie A, avendo anche già perso il Derby di Milano di andata. Sono già 3 le sconfitte nello stesso numero di partite, due in Italia e una in Europa. Tutte maturate per un approccio sbagliato a quello che può essere definito scontro diretto. Sono 2 i portieri a disposizione per una maglia tra i pali. E stavolta il ballottaggio tra il capitano Samir Handanovic (vedi pagelle di Inter-Torino) e il non più dodicesimo fisso André Onana (vedi editoriale) è un “problema” extra che Inzaghi sa di aver aggiunto ai suoi pensieri. Invece, è 1 il risultato a disposizione in quel di Plzen (vedi video). E i motivi sono già stati ampiamente spiegati. Perché sono 0 i punti dell’Inter in Champions League oggi. Inzaghi non rischia l’esonero ma in tanti aspettano l’ennesimo passo falso stagionale per poter gettare altra benzina sul fuoco. E il countdown è già partito. Più veloce del previsto. E con tutta la fuffa al suo seguito. Ecco perché Viktoria Plzen-Inter si presenta già da subito come prima ultima spiaggia (internazionale) per l’allenatore nerazzurro: la stagione dell’Inter di Inzaghi non passa dalla Repubblica Ceca ma la serenità dell’ambiente nel breve periodo sì. E per farsi aiutare dall’esterno, bisogna iniziare ad aiutarsi dall’interno. In campo, dove serve solo la… Viktoria.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock