EditorialiPrimo Piano

Hakimi già venduto, anzi no: dal mercato segnali inequivocabili

Achraf Hakimi sarebbe già un giocatore del PSG, a giudicare da certi rumors. Ma gli esperti di mercato ignorano un segnale inequivocabile.

GIÀ CEDUTO – Una settimana fa ormai l’Inter ha ceduto Achraf Hakimi al PSG. Per 80 fumanti milioni di euro, che arrivano nelle casse nerazzurre subito, in un’unica soluzione. Come dite? Non è vero? Il numero 2 veste ancora il nerazzurro? A giudicare da quanto dicono quasi tutti gli esperti di mercato, non è così. Anzi, Inter e PSG si stanno accordando sulla cifra, ché tanto i parigini non hanno problemi a sborsare 80 milioni in un colpo solo per un esterno. E a poco serve che l’agente del giocatore abbia smentito qualsiasi contatto con la squadra francese: la narrativa dell’Inter bisognosa di smantellare è ormai in corso, nessuno si azzardi a fermarla.

ASFISSIA ECONOMICA – La cessione di Hakimi è poi così imminente che ormai gli aggiornamenti si susseguono da una settimana senza alcuna variazione sul tema. E in tutto questo non vi è nessuno che provi a realizzare una minima lettura critica. Lettura da cui si evincerebbe che vi è una generale asfissia economica nel calcio europeo, e che difficilmente vedremo muoversi certe cifre. Soprattutto in una unica soluzione, che sarebbe poi la stessa necessaria all’Inter per colmare le millantate voragini di bilancio.

SEGNALE INEQUIVOCABILE – Da diverse settimane il Bayern Monaco, ossia una delle società economicamente più sane del panorama mondiale, afferma che non effettuerà colpi di mercato troppo onerosi. Real Madrid e Barcellona sono invece già attive, nonostante gli acquisti di David Alaba e Sergio Aguero siano a parametro zero. Somme elevate per l’acquisto di cartellini non se ne vedono all’orizzonte. Motivo per cui parlare di offerte da 80 milioni di euro è quantomeno affrettato. Perché significa ignorare volutamente i segnali che provengono dall’intero mercato calcistico europeo. Ma, se i primi a non interrogarsi sulla plausibilità di certe voci sono i calciofili, allora ben venga che la deontologia professionale passi in secondo piano.

Camano (Ag. Hakimi): «PSG? Siamo sereni, con l’Inter contratto lungo»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh