Coronavirus

Valencia, finita quarantena dai casi di Coronavirus. Numero positivi enorme

Il Valencia sta finendo la quarantena dopo i casi di Coronavirus segnalati a seguito della partita di Champions League con l’Atalanta (vedi articolo). È il quotidiano spagnolo Marca a fare il bilancio, dando un numero molto più ampio di contagiati fra giocatori e impiegati.

PRIMO PASSO – “Questo fine settimana saranno passati quindici giorni dal momento in cui giocatori e staff tecnico del Valencia hanno realizzato i test per capire se erano contagiati dal Coronavirus. Il club si è messo in contatto con i contagiati, che sono tutti asintomatici, per ridurre le modalità del loro isolamento.

Il numero totale di contagiati nel Valencia è venticinque. Dieci sono giocatori della prima squadra, poi gli altri quindici risultano essere fra gli impiegati. Pubblicamente sono stati resi noti soltanto i nomi di Eliaquim Mangala, Ezequiel Garay e José Gayà, dato che sono stati loro stessi a comunicare le rispettive positività.

Dal primo momento il club ha preferito mantenere l’anonimato dei suoi giocatori e impiegati, per rispetto della loro privacy. La società insiste che il club ha definito misure molto restrittive per evitare il contagio, ma che la partita a Milano e la successiva visita dell’Atalanta a Valencia hanno peggiorato la situazione Coronavirus”.

Fonte: Marca.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button