Coronavirus

Sticchi Damiani (pres. Lecce): “Il Governo deve evitare default Serie A”

Sticchi Damiani, presidente del Lecce, è intervenuto in collegamento con “Radio Sportiva”. Nella sua analisi di come la Serie A possa riprendere una volta che l’emergenza Coronavirus sarà finalmente alle spalle ha chiesto l’aiuto del Governo, per evitare che tutti i club abbiano difficoltà finanziarie.

UNA MANO DALL’ALTOSaverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, fa capire che in caso di prolungata emergenza Coronavirus le società rischierebbero guai finanziari. Ecco la sua analisi: «Qui non bisogna chiedere né di più né di meno al Governo. Ciò che serve, visto che il calcio è la terza industria dello stato, è quello che basta per non portare al default tutte le venti società di Serie A. Bisogna prendere dei provvedimenti pari agli altri settori del paese, visto che il calcio crea un indotto, posti di lavoro eccetera, semplicemente per permettere al sistema di conservarsi e andare avanti. Qui nessuno vuole guadagnarci, speculare o ottenere dei vantaggi economici, bisogna solo preservare questo sistema. Pur essendo legato a un gioco è la terza industria del paese. Cosa potrebbe succedere se la Serie A non dovesse riprendere? Credo che per avere una classifica fedele si dovrebbe guardare l’ultima giornata disputata per intero. È la ventiquattresima giornata, dove il Lecce sarebbe salvo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh