Sala: “State a casa! Giorni delicati, picco a breve. Inaccettabile che…”

Articolo di
18 Marzo 2020, 19:35
Giuseppe Sala
Condividi questo articolo

Con un videomessaggio da Palazzo Marino a Milano, il primo cittadino della città meneghina, Beppe Sala, ha voluto ricordare a tutti ancora una volta l’importanza e la responsabilità di stare a casa in questi giorni delicati a causa dell’emergenza Coronavirus.

APPELLO ACCORATO – Continua l’emergenza Coronavirus in Italia, specialmente in Lombardia, una delle regioni sicuramente più colpite. Proprio dal capoluogo della regione, Milano, il sindaco Beppe Sala ha voluto rivolgersi a tutti i cittadini con un accorato videomessaggio: «La salute è la cosa più importante, chi ha sofferto lo sa. Ma la riflessione che bisogna fare è un’altra: cosa devo fare per aiutare quel medico, quella dottoressa, quell’infermiere in ospedale? È evidente: devo assumere un comportamento tale per cui meno milanesi possibile debbano andare in ospedale perché contagiati. Trovo inaccettabile che al personale sanitario non venga fatto il tampone. Anche a noi sta la nostra responsabilità, per cui fatemelo ridire con più intensità: cercate di stare a casa, non si gioca nei parchetti, o per le strade. Facciamo tutti una riflessione. Sono giorni delicati, c’è chi dice che il picco sarà il 24, chi il 25, chi il 26. Io non lo so, ma so che sono i giorni più delicati, quindi state a casa. Bisogna anche pensare cosa fare dopo, perché bisognerà mettere in atto una ricostruzione sociale ed economica senza precedenti».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE