Ricciardi (Oms): “Picco Coronavirus 25 marzo? Azzardato. Battaglia lunga”

Articolo di
17 Marzo 2020, 21:18
ricciardi
Condividi questo articolo

Ricciardi ha spiegato l’andamento del Coronavirus, in collegamento negli studi di SkyTg24. Il medico e membro del Comitato esecutivo Oms non si sbilancia sulla data del picco nella diffusione del Covid-19 in Italia. Di seguito le sue dichiarazioni

COMPORTAMENTI ESSENZIALIWalter Ricciardi ha fatto il punto della situazione sull’emergenza Coronavirus: «Indicazioni dal nuovo bollettino? Bisogna aspettare. E’ una battaglia lunga e lenta, ma stiamo andando nella giusta direzione, se la gente ci aiuta. Bisogna stare a casa e limitare i contatti sociali: uscire solo per gli scopi veramente essenziali. Uscire solo per i beni di prima necessità e le medicine. Ma ancora c’è troppa gente in giro: se non limitiamo questi assembramenti, la curva non si invertirà mai – dice Ricciardi -. Abbiamo qualche segnale positivo: il 90% degli italiani ha capito, ma c’è ancora troppa gente che si muove. Sono aumentate le persone ieri trovare in giro senza condizioni giustificanti: i controlli sono emblematici. Dobbiamo stare a casa e non uscire neanche per la passeggiata, ma solo per beni essenziali e non interrompere la produzione di tali beni. Picco 25 marzo? Troppo azzardato. Dipende dal comportamento. Se ci saranno comportamenti responsabili, io credo che nelle prossime due settimane potremmo vedere un po’ di luce».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE