Premier League, dopo l’intesa per riprendere spuntano casi di Coronavirus

Articolo di
19 Maggio 2020, 23:16
Condividi questo articolo

La Premier League, nella giornata di oggi, avrebbe trovato una bozza d’intesa per ripartire (vedi articolo). Non è però certo fatta per il ritorno in campo: nei test effettuati negli ultimi giorni sono stati riscontrati alcuni casi di Coronavirus nei venti club del campionato inglese. Non sono noti i nominativi, ma non svolgeranno gli allenamenti di gruppo.

I NUOVI CASI – “La Premier League può confermare che, fra domenica 17 e lunedì 18 maggio, 748 giocatori e membri dello staff hanno svolto i test per il Coronavirus. Di questi, sei sono risultati positivi provenienti da tre club.

I giocatori o i componenti dello staff tecnico che hanno avuto risultato positivo saranno ora messi in quarantena per un periodo di sette giorni. Si fornisce questo dato aggregato per mantenere l’integrità della competizione, i dettagli sui club o le persone coinvolte non saranno rivelati per motivi legali”.

Fonte: sito ufficiale Premier League




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.