Pradè (DS Fiorentina): “Avuto Coronavirus e ho contagiato. Un messaggio”

Articolo di
13 Maggio 2020, 23:33
Daniele Pradè
Condividi questo articolo

Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, svela di essere stato uno dei tanti casi di Coronavirus nella società toscana. In un’anticipazione dell’intervista che andrà in onda domani su Sky Sport ha rivelato come è stata la malattia per lui.

CASO SUPERATODaniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, per fortuna adesso è guarito. La sua testimonianza però non può lasciare indifferenti: «Ho avuto il Coronavirus e l’ho contagiato a mia moglie, a mia figlia, ai miei cognati e ai miei nipoti, soprattutto ai miei suoceri che sono stati ricoverati per trenta giorni. Nella sfortuna erano ricoverati allo Spallanzani, che è un posto primario nel mondo per questo tipo di malattie. Il momento più brutto è quando vedi la tua famiglia che piano piano si ammala. È un virus subdolo, un virus bastardo. Il messaggio che mi sento di fare è proprio quello su come è il cambiamento della nuova vita. Ossia: come dobbiamo essere noi accorti, le precauzioni, gli assembramenti. Io sarò un portavoce di questo, ma quando hai tutte le precauzioni e tutti gli accorgimenti il calcio e soprattutto lo sport può essere un veicolo giusto per far capire questa nuova nostra vita. Ci dovremo convivere, finché non si troverà un vaccino per questo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE