Panini: “Spiazzato dalla Federazione. In Serie D selezione naturale”

Articolo di
20 Aprile 2020, 20:22
Logo Italia FIGC
Condividi questo articolo

Il mondo del calcio vive in piena sofferenza a causa dell’emergenza Coronavirus tutt’ora in corso (ultimo aggiornamento). E a soffrire ancora di più sono (e saranno) i club delle leghe minori, che già affrontano situazioni economiche non rosee. A confermarlo è Manuel Panini, difensore della Flaminia, squadra che milita nel girone E della Serie D. Questo il suo duro j’accuse alla FIGC, rilasciato al sito “calciodellatuscia.it”.

IMBARAZZO E SGOMENTO – Il calcio italiano le sta provando tutte per ripartire, ma l’attenzione sembra troppo focalizzata su Serie A e B. Questa l’opinione di Manuel Panini, che milita nella Flaminia, formazione di Civita Castellana attualmente ottava nel girone E di Serie D. Il difensore usa toni duri verso la FIGC, la cui gestione della crisi lascia più di qualche perplessità. Ecco le sue parole: «Sono rimasto spiazzato. Non ti aspetti che chi gestisce una Federazione importante come quella del calcio non sappia gestire in maniera diversa un momento di difficoltà simile. Purtroppo ora capisco che, se i protocolli saranno quelli che il Governo sta per emanare, sarà difficile credere e pensare che una squadra di Serie D che possa garantire quelle linee guida di sicurezza. Noto che le leghe sono una contro l’altra quando servirebbe ora un’unità d’intenti. Un’ipotesi più logica potrebbe essere quella di bloccare retrocessioni, far passare le prime ma soprattutto dar modo alle seconde classificate a poter salire in Serie C visto che in questa categoria, vista la crisi economica, ci sarà una selezione naturale».

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE