Coronavirus

La Liga riparte dopo il Coronavirus? Accordo AFE-RFEF sul calendario

Anche la Liga, come la Serie A (vedi articolo), sta provando a riprendere una volta che l’emergenza Coronavirus sarà superata. La RFEF (federazione) ha raggiunto un accordo con l’AFE (associazione calciatori) sul calendario, in modo da iniziare a ipotizzare uno schema. Ecco il comunicato.

NUOVO ACCORDO – “La RFEF ha tenuto quest’oggi una riunione in videoconferenza con tutti i membri della commissione (RFEF, LNFP e sindacati) per continuare a lavorare durante la crisi Coronavirus. Il presidente Luis Rubiales ha ribadito l’importanza di garantire la sicurezza, nel momento in cui Governo e autorità sanitarie approveranno la ripresa della Liga.

La federazione ha rigettato la possibilità che i calciatori giochino ogni quarantotto ore. Dopo l’inflessibilità della RFEF, l’AFE ha accettato un minimo di distanza di settantadue ore per ciascuna partita di Liga e Segunda Division.

La federazione impone, in questo modo, la difesa della salute dei calciatori durante le proprie competizioni. In aggiunta, durante i mesi di maggio, giugno, luglio e agosto si opporrà alla disputa delle partite in condizioni di eccessivo calore, esposizione al sole e umidità. (Significa che la Liga si giocherebbe di sera, ndr).

Inoltre, in accordo con le inforamzioni degli esperti incaricati dall’organo federativo, si approvano due pause per idratarsi a tempo, in modo da combattere le elevate temperature del periodo estivo”.

Fonte: RFEF.es

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.