Gravina incontra le Serie A e le altre leghe: le richieste sul Coronavirus

Articolo di
24 Marzo 2020, 17:17
Gabriele Gravina presidente FIGC
Condividi questo articolo

Gravina, presidente della FIGC, prosegue il suo lavoro per gestire l’emergenza Coronavirus nel calcio. Alessandro Alciato, intervenuto in collegamento con Sky Sport 24, spiega le richieste che la Serie A e le altre leghe presenteranno in un incontro che avverrà fra poco.

LE MOSSE – Questo il punto di Alessandro Alciato sugli sviluppi per fronteggiare la crisi data dal Coronavirus nel calcio: «Alle 18 di oggi Gabriele Gravina, presidente della FIGC, incontrerà in occasione di una conference call la Lega Serie A, la Lega B, la Lega Pro e la Lega Nazionale Dilettanti. In quel momento riceverà le richieste delle varie leghe da portare entro il 27 al Governo. L’Assemblea della Lega Serie A di stamattina ha sostanzialmente stilato il documento da inoltrare a Gravina, che lo porterà all’attenzione del Governo. Consiste in sei punti: il primo è il costo del lavoro, verrà richiesto di inserire delle normative che lo alleggeriscano nel momento in cui il campionato si dovesse fermare o non dovesse ripartire. Al punto 2 norme speciali, per esempio l’estensione della durata del piano di ammortamento. Punto 3 la liquidità: creare dei fondi di garanzia per trovare soluzioni e garantire la liquidità dei club. Al punto 4 nuove fonti di finanziamento, per esempio le percentuali sulle scommesse da girare ai club, con la creazione di un nuovo gioco. Punto 5 le infrastrutture: si chiederanno delle regole per incentivare o l’ammodernamento o la costruzione di nuovi stadi. Il punto 6 riguarderà i diritti TV. Questo è il documento che alle 18 sarà all’attenzione di Gravina, che poi si sentirà coi vertici del CONI».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE