Gallera: “Tamponi? Ecco la strategia della Lombardia. Oggi dati migliori”

Articolo di
28 Marzo 2020, 18:05
gallera
Condividi questo articolo

Consueto punto stampa della Regione Lombardia. A parlare dell’emergenza Coronavirus e dei numeri del contagio – come ogni giorno – l’Assessore al Welfare Giulio Gallera

TAMPONI – Nel corso del suo intervento Giulio Gallera ha prima parlato della strategia usata sui tampoi: «Ci siamo sempre affidati alla scienza. Il comitato di esperti supporta il Governo nel dare indicazioni. All’inizio per tracciare abbiamo fatto molti tamponi, poi il 26 febbraio arriva la linea guida del Consiglio Superiore di sanità che ha detto di farli solo ai sintomatici con febbre e problemi respiratori. La scienza dice di non fare tamponi a tutti. Non abbiamo quindi mai pensato di fare tamponi a tappeto. Il 20 febbraio avevamo 3 laboratori che elaboravano i tamponi, ora ne abbiamo 22 con una capacità di 5 mila tamponi al giorno. Ad oggi ne abbiamo fatti in totale 102 mila: siamo la Regione che ne ha fatti di più. Deve essere anche che con una Delibera del 23 febbraio abbiamo iniziato a fare i tamponi agli operatori sanitari e alle RSA. Se la temperatura è superiore al 37.5 gradi scatta il tampone». 

NUMERI – Gallera ha chiuso con i numeri: «I dati sono migliori rispetto a ieri, quasi tutti. Ci sono 2117 positivi, ieri erano 2409. Oggi abbiamo solo 15 ricoverati in più non in terapia intensiva. 27 i ricoverati in terapia intensiva. Oggi sono 1533 dimessi in più, mentre purtoppo sono 542 i decessi».

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE