Coronavirus, le regole della Lega Serie A in caso di positività: il comunicato

Articolo di
2 Ottobre 2020, 18:02
Paolo Dal Pino presidente Lega Serie A Paolo Dal Pino presidente Lega Serie A
Condividi questo articolo

Con un comunicato ufficiale, la Lega Serie A ha comunicato alcune regole per le ipotesi di positività al Coronavirus dei calciatori dei club partecipanti al campionato.

COMUNICATO – “La Lega Serie A ha deliberato di disporre in via transitoria e limitatamente alla corrente stagione sportiva le seguenti regole per le ipotesi di positività al virus SARS-CoV-2 dei calciatori dei club partecipanti alla Serie A:

1. Qualora uno o più calciatori risultassero positivi al virus, la gara sarà disputata secondo il calendario di ciascuna competizione purché il club in questione abbia almeno tredici calciatori disponibili (di cui almeno un portiere) e alla condizione che i suddetti siano risultati negativi ai test che precedono la gara in questione

2. Il numero di tredici calciatori sarà computato tenendo in considerazione tutti i calciatori tesserati per il Club

3. Qualora il club non sia in grado di schierare una squadra con il suddetto numero minimo di calciatori quest’ultima – fatto salvo quanto previsto nei punti 4-5 – subirà la perdita della gara con il punteggio di 0-3

4. Qualora in un arco temporale di sette giorni consecutivi di calendario dieci o più calciatori del Club dovessero risultare positivi al virus, il Presidente della Lega Serie A disporrà il rinvio della prima gara utile che sarà riprogrammata

5. Il rinvio di cui al punto 4 sarà concesso a ciascun Club per una sola volta nel corso della stagione sportiva”



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE