Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: trend positivo. Conte, nessuna apertura

Coronavirus, Italia e quarantena – 1 aprile: all’ora di Cena Giuseppe Conte parla agli italiani per presentare il nuovo DPCM. Confermate le misure restrittive delle ultime settimane, nessuna sorpresa. I numeri (qui il bollettino di oggi), dicono gli esperti, migliorano, ma è presto per sorridere

Coronavirus, Italia e quarantena: numeri da contestualizzare, si rallenta

L’intero Paese si è fermato, ma anche la corsa del Covid-19 ora sta rallentando. Secondo quanto affermano a gran voce gli esperti, i numeri, nonostante la gran mole di nuovi contagi, migliorano. Primi spiragli di ripresa e una nuova lieve diminuzione di decessi: oggi 727. Troppo presto per cantare vittoria e soprattutto per allentare le misure restrittive. L’ha detto in maniera chiara anche Giuseppe Conte in conferenza stampa.

Coronavirus, parla Conte: fase 1 su 3, non è tempo di sbilanciarsi. Pasqua a casa

L’Italia, tranne eccezioni sottolineate dal Presidente del Consiglio, resta a casa. Non è ancora il momento di pensare o programmare un allentamento delle misure restrittive. Giuseppe Conte è chiaro: l’attenzione resta alta almeno fino al 13 aprile e tutte le decisioni saranno prese in concerto con il comitato tecnico-scientifico. Apertura solo quando ci saranno le condizioni e in tre fasi. Dopo la fase 1 (di chiusura totale), seguirà quella di convivenza col virus, prima di una concreta riapertura. Ancora presto per previsioni reali: restiamo a casa per umanità e responsabilità.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.