Coronavirus, Italia e quarantena: trend confermato. Fase 2: che confusione

Articolo di
27 Aprile 2020, 21:25
Coronavirus, Italia e quarantena
Condividi questo articolo

Coronavirus, Italia e quarantena – 27 aprile: il trend degli ultimi giorni è confermato (qui il bollettino). Salgono lievemente i decessi rispetto a ieri, ma tornano a scendere i contagi. Intanto l’intera Nazione discute sulle disposizioni relative alla fase 2: tanta confusione e scontento

Coronavirus, Italia e quarantena: dati buoni, ma massima cautela

I dati di oggi restano in linea, tra alti e bassi lievi, con quelli degli ultimi giorni. Torna a scendere il numero di positivi nell’intera Nazione: sono 290 in meno rispetto a ieri, nuovamente in negativo, dopo la risalita di 24 ore fa. Aumentano i guariti, anche se di 1696 unità. Continua il trend in discesa delle terapie intensive: 53 ricoveri in meno rispetto a ieri e per la prima volta nelle ultime settimane, il totale scende sotto i 2000. Tornano a salire leggermente le vittime: 333 in un solo giorno.

Coronavirus: Nazione perplessa sulla fase 2. Confusione e proteste

L’ultima conferenza stampa di Giuseppe Conte ha lasciato un senso di confusione e incertezza nella grande maggioranza degli italiani. Il Premier ha cercato di dare spiegazione su come andranno affrontate le prossime settimane, ma generando perplessità. In particolare, per quanto riguarda gli spostamenti: autocertificazione ancora necessaria, allora cosa cambia? E chi potrà davvero rientrare? Queste le domande di molti, mentre molti ristoratori e titolari di attività si dividono tra la disperazione e la rabbia. Non potranno riaprire, non per ora. L’Italia cerca di rialzarsi, ma quanta difficoltà…


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE